3405031512 pugno@fotopugno.com
Stai cercando un fotografo professionista? Contattami subito!

Per gli sposi

Quali sono i requisiti indispensabili per un fotografo di matrimoni?

Direi puntualità, velocità, una discreta dose di chimica con la coppia, la giusta attrezzatura, buona resistenza fisica, ottima conoscenza della dinamica cerimoniale, una flessibilità tale da riuscire a dirigere quando necessario e scomparire in mezzo alla folla il resto del tempo.

Ovviamente, cosa chiede la gente? Quanto costi e quante foto mi dai.

Cosa dici, ti faccio vedere due lavori prima?

Non capisco. Francamente: non capisco. Una coppia può girare mesi alla ricerca del giusto catering e pretende di risolversi le foto in mezz’ora. “Eh, ma se si mangia male poi la gente si lamenta”. Giusto. Giusto. Fermo restando che quando torni dal viaggio di nozze rischi di trovarti in mano un’album di qualità paragonabile a quel che ti è rimasto del buffet digerito. Tutto sto giro di parole per evitare di dire che potresti trovarti con un prodotto che non ti aspettavi. Ok, va bene, un prodotto di merda.

NON SI PUO PRETENDERE DI RISOLVERE L’ALBUM SULLA BASE DI QUANTO COSTI E QUANTE FOTO MI DAI. Punto.

Come non si può pretendere lo stile di qualcuno ma il prezzo di qualcun altro. Alla fine della fiera ti rimangono un paio di vestiti pagati migliaia di euro che non metterai più, un paio di anelli al dito e le foto. E vabbè, pure un coniuge. Il punto è: quando si chiede ad un fotografo di documentare le proprie nozze è necessario assicurarsi di essere tutti sulla stessa pagina. Santo il Signore: stiam parlando di quello che potenzialmente sarà il giorno più bello della vostra vita. Stiamo parlando di dinamiche familiari delicate, enormi quantità di stress, emozioni forti. Stiamo parlando di inserire un perfetto sconosciuto in questo contesto, uno che vi seguirà per una giornata intera per flashare senza pietà angoli del vostro animo che raramente vedono la luce del sole.

Cioè, magari occorre prendersi il tempo per trovare la persona giusta?

Io ho il mio approccio con gli sposi. Ed il mio approccio NON VA BENE PER TUTTI. Pretendo di vedere una coppia almeno 3 volte prima delle nozze, perlustro chiesa e tappe principali, giro SEMPRE con 2 macchine fotografiche e lavoro con un qualcuno di pari livello almeno per il tempo della cerimonia (perché se quella mattina mi investe un’autobotte trainata da lama con la rabbia ho già il collega pronto a coprirmi). Ma la cosa più importante è la chimica con la coppia: non sono un matrimonialista puro, non mi faccio scrupoli a suggerire un collega se non sento una connessione con chi ho davanti. Documentare un matrimonio è un privilegio, non qualcosa che si fa per tirare avanti. Un privilegio che va ripagato con un lavoro svolto con la MASSIMA cura possibile.

Scopri tutti i miei servizi di fotografia professionale

Skills

Posted on

28 Novembre 2014